Vienna-Palazzo della Secessione.


Nel 1897 Gustav Klimt, insieme agli altri artisti Hoffmann, Olbrich,Moser e Moll, fondo’ un nuovo movimento artistico,cui venne dato il nome di “Secessione “. Tra il 1897 e il 1898 Joseph Maria Olbrich costruì per loro un edificio espositivo  con una cupola rivestita di fogli d’oro che divenne il simbolo della Secessione Viennese.
Al piano interrato si può visitare il “fregio di Beethoven ” di Gustav Klimt, l’opera lunga 34 metri.

Continue Reading