Correre per restare giovani

foto
La qualità della vita a costo zero! I piedi poggiano elastici sulla rugiada mattutina. I muscoli si scaldano e si scrollano di dosso il torpore della notte. L’ossigeno inonda 70 miliardi di cellule del nostro corpo. Ad ogni passo lo spirito si distende, la mente si fa più ordinata finche’ i pensieri prendono il volo. Una sostanza euforizzante si diffonde e sprizza gioia in tutto il corpo. Correre può essere davvero meraviglioso! Correre attiva la parte destra del cervello,quella della creatività..quando corriamo ad un ritmo lento il cervello viene pervaso dal 100% in più di ossigeno, in tal modo, l’efficienza delle facoltà mentali viene raddoppiata ed entra in circolo una grande quantità di ACTH, l’ormone della creatività . Quest’ormone secreto dall’ipofisi( o ghiandola pituitaria) abbassa la pressione arteriosa, ha un’azione rilassante sul corpo, rende la mente lucida e cristallina!!!

Continue Reading

Jewel brows

Le sopracciglia piu’ spettacolari! Si vedranno…!!! Queste, intessute di cristalli, perline e paillettes: create in esclusiva per la sfilata di Chanel dalla Maison Lesage…!

Continue Reading

Labels

Una direttiva Cee stabilisce che sulle etichette dei cosmetici che abbiano durata inferiore ai 30 mesi sia indicata la data di scadenza,per quelli con validita’ superiore sia posto il periodo di PAO(Period after Opening) indicato da un vasetto aperto con il numero di mesi oltre il quale il cosmetico perde i suoi requisiti.Indicare il periodo di validita’ post apertura ha un senso se pensiamo che la principale fonte di contaminazione di un cosmetico e’ il consumatore stesso: muffe e batteri sono normalmente presenti sulla pelle,mani, capelli e sugli oggetti che tocchiamo ogni giorno! In generale,i prodotti a rischio di maggiore  contaminazione sono quelli a base acquosa come creme,latti,gel ;il rischio e’ inferiore per i prodotti solidi o su base alcoolica ed  una buona regola e’ quella di apporre direttamente con un pennarello la data di apertura della confezione,tenere in frigo creme e latti durante i mesi  caldi ,(molto chic l’ apposito mini fridge da salle de bain) in caso di dubbi controllare la omogeneita’ del prodotto od i cambi di colorazione, eliminare i prodotti solidi con piu’ di cinque anni ed i liquidi con piu’ di tre anni anche se presentano caretteristiche apparentemente inalterate.In ogni caso,per le stesse direttive Cee,le aziende produttrici sono tenute ad indicare chiaramente la Ragione Sociale  che consenta di contattare il produttore od il responsabile all’immissione in commercio in caso di necessita’.Lo skin care parte dalla lettura delle etichette! Laura Grigoletto

Continue Reading